Freeride
log in

Ski rent

fisi

Piano dei pompieri - Montagnola

E’ un cono formatosi nel 1763. La seconda delle due eruzioni laterali del 1763 avvenne sulla parte più alta del bordo meridionale della valle del bove e costruì un largo cilindro chiamato Montagnola. Lungo i suoi fianchi che si affacciano sul maresi possono compiere sci alpinistichedi grande panoramicità . Nelle giornate più limpide è facilmente visibile tutta la costa Jonica che và da Catania fino a Siracusa. Carta d'identità itinerario LOCALITA’ DI PARTENZA - Slargo poco sopra l’incrocio tra la strada che sale dal salto del cane (Nicolosi ) e quella proveniente da Zafferana (1830 mt slm) DISLIVELLO: 800 mt TEMPO DI SALITA: 2 ore circa ESPOSIZIONE: sud-est DIFFICOLTA’MSA (vedi tabella difficoltà) CARTOGRAFIA Monte etna 1: 50.000 TCI Descrizione itinerario ACCESSO - E’ facilmente raggiungibile sia da Zafferana ( CT) che da Nicolosi (CT). Una volta raggiunta Zafferana Etnea bisogna imboccare la strada provinciale n. 92 in direzione Etna Sud e dopo circa 20 km si posteggia l’auto in una slargo posto a circa 200 dall’incrocio con la strada che sale dal salto del Cane (NIcolosi). Questo punto è raggiungibile anche da Nicolosi passando per il rifugio Sapienza posto a circa 1900 mt sul livello del mare. SALITA - Parcheggiata l’auto dirigersi verso nord imboccando l’evidente ed ampio canalone che porta direttamente in cima all’antico cono. L’itinerario è evidente ed abbastanza sicuro anche in caso di nebbia. Bisogna prestare attenzione prima dell’arrivo in vetta poiché il pendio spesso si presenta ghiacciato e quindi potrebbero essere utili piccozza e ramponi. DISCESA - Dallo stesso itinerario di salita

I fuoripista etnei

Per ogni itinerario illustrato verranno descritti i seguenti punti : località di partenza dislivello tempo medio di percorrenza in salita difficoltà esposizione cartografia descrizione itinerario di salita e di discesa Il dislivello sia in salita che in discesa viene misurato semplicemente come sottrazione aritmetica tra la quota da raggiungere e quella di partenza. Il tempo considerato è un tempo medio, considerando cioè una andatura in salita di circa 400mt di dislivello l’ora. Naturalmente questi tempi sono funzione del grado di allenamento di ogni singolo sci alpinista per cui forniscono dati assolutamente indicativi. Per quanto riguarda la difficoltà dell’itinerario, essi si riferiscono ad una situazione di normalità cioè con buona visibilità, tempo stabile e condizioni ottimali del manto nevoso. Al variare di ognuno di questi parametri e soprattutto al variare delle condizioni del manto nevoso le difficoltà possono cambiare. Pendi ripidi con neve in stato ottimale possono presentare difficoltà inferiori da quelle indicate. Bisogna quindi valutare l’itinerario in funzione delle condizioni nivo–metereologiche del momento. La scala di difficoltà utilizzata è quella di Blachère che assegna ad ogni itinerario un grado di difficoltà per descrivere complessivamente una serie di parametri quali la lunghezza, il dislivello, la pendenza , la presenza di tratti esposti ed eventuali pericoli oggettivi. La scala adotta la lettera A (Alpinista ) nel caso in cui siano previste difficoltà di carattere alpinistico, che implicano la necessità di progredire in cordata, di attraversare ghiacciai, di arrampicare su roccia o su misto e di superare pendii ghiacciati ecc. Nota bene:EtnaSci fornisce gli itinerari solo a scopo informativo. L'Etna è, come tutte, una montagna insidiosa e pertanto eventualmente si consiglia di avvalersi di guide qualificate.

Autore: Mario Tropea

Noleggio sci alpinismo e freeride

Per gli appassionati di sci fuoripista offriamo un moderno noleggio di sci freeride e di sci alpinismo per soddisfare la sempre crescente richiesta di sciatori che vogliono avvicinarsi a questo sport sul nostro vulcano. Il servizio è offerto su prenotazione agli associati dello Sportclub EtnaSci oppure direttamente presso il nostro partner, il noleggio La Capannetta di Piano Provenzana. Gli sci a disposizione sono di diverse tipologie, dal classico sci da alpinismo Fischer o Blizzard con attacco diamir (universale per scarponi da sci alpino-ski alp) oppure dalla stagione 2017 offriamo ben 10 nuovissimi sci FISCHER TRANSALP 88 o  HANNIBAL 94 tutti montati con attacco Iso Dynafit e le innovative pelli di foca profoil ideali sulle nevi del vulcano. 

NOLEGGIO SCI ALPINISMO + ATTACCO DIAMIR

 

  • Sci alpinismo Fischer/Blizzard mis. 158 - 160 - 165 - 170
  • Attacco Diamir S-M
  • Pelli di foca tradizionali
  • Bastoncini
  • Costo noleggio giornaliero: 25€

NOLEGGIO SCI FISCHER + ATTACCO DYNAFIT + PROFOIL

  • Ski alp-Freeride Fischer TRANSALP 88 oppure HANNIBAL 94
  • Attacco Dynafit Radical TLT Universale o similare
  • Pelli di foca Profoil
  • Bastoncini
  • Costo noleggio giornaliero: 35€
NOTE IMPORTANTI: Gli sci montati con attacchi Diamir possono essere adattati a qualsiasi scarpone. Gli sci montati con attacchi Dynafit possono essere regolati solo su scarponi con attacco iso touring.  Nel nolo non è incluso lo scarpone in quanto si consiglia vivamente di utilizzare il proprio scarpone da sci. Su richiesta è possibile comunque noleggiare lo scarpone.
  • Pubblicato in Servizi

Innevamento discreto oltre i 2700 metri

Da circa una decina di giorni l'Etna si è vestita di bianco ed in queste ore vi è una perturbazione in atto. Tuttavia registriamo un innevamento appena sufficiente per eventuali risalite in sci alpinismo solo oltre i 2700 metri. La foto ritrae l'Etna dai Monti Nebrodi nella sua parte più alta, oltre i 2800 mt. 

Sottoscrivi questo feed RSS